Casi di successo

Image: Novak Djokovic, dal test per la celiachia al primato mondiale Novak Djokovic, dal test per la celiachia al primato mondiale
Da quando ha scoperto di essere celiaco, Novak Djokovic ha eliminato pasta e pane dal menu, inserendo pollo e sushi. Da allora è diventato uno dei tennisti più forti del mondo.
(La Gazzetta dello Sport, 2011)



Screening, l’importanza della prevenzione neonatale
Lo screening neonatale è importante, perché individuare la presenza di alcune disfunzioni nel piccolo può aiutarlo a prevenire seri problemi di salute, quali danni agli organi interni e al cervello. In alcuni casi può fare la differenza tra la vita e la morte.
(Centers for Disease Control and Prevention, 2011)



Un test del DNA prevede il successo della dieta
Una ricerca dell'Università di Stanford, diretta dal professor Christopher Gardner e descritta dal "Wall Street Journal" indica che a volte, l'incapacità a perder peso potrebbe essere dovuta a problemi genetici. Con il test giusto, però, e possibile trovare la strada giusta per dimagrire. Lo studio è stato presentato in occasione dell’annuale convegno dell’American Heart Association. La ricerca è stata condotta su 141 donne in sovrappeso. Dopo un anno, le signore che avevano seguito il regime alimentare più appropriato al loro Dna avevano perso il 5,3% del loro peso iniziale rispetto al 2,3% delle altre.
(“Genes Point to Best Diets", The Walls Street Journal, 4 marzo 2010)



I successi della nutrigenetica: la dieta su misura funziona
Su un campione di 93 pazienti suddivisi in due gruppi, dopo 300 giorni dall’inizio della dieta, le persone che avevano seguito indicazioni nutrizionali personalizzate sul profilo genetico hanno ottenuto migliori risultati, sia sotto l’aspetto del peso che della glicemia. Questo lavoro ha dimostrato che l’utilizzo delle informazioni genetiche può aiutare chi è sovrappeso a raggiungere e a mantenere per più tempo il proprio peso forma. Permette inoltre di conseguire uno stato di benessere maggiore, perché la dieta personalizzata interviene direttamente anche sulla prevenzione di diverse malattie. Infine è stato osservato che oltre a conservare più a lungo un peso ottimale, i pazienti del gruppo nutrigenetico a rischio diabete avevano drasticamente diminuito il livello di glucosio nel sangue.
(Arkadianos et al. “Improved weight management using genetic information to personalize a calorie controlled diet” Nutrition Journal 2007)



Quali farmaci sono più adatti al proprio profilo genetico?
Più di un terzo dei pazienti con sordità indotta da antibiotici amino glicosidi è portatore di mutazioni nello stesso gene mitocondriale. La prevenzione di questa malattia è quindi possibile, tramite la storia clinica famigliare e la diagnosi molecolare.
(Pharmacogenomics, 2005)



Test genetici contro le malattie cardiovascolari
Il test genetico ha rivelato per me un rischio più elevato di malattie cardiovascolari rispetto alla media. Sono le stesse malattie di cui soffrono i miei genitori e quindi sapevo di essere a rischio, ma vederlo scritto su un pezzo di carta mi ha motivata a cambiare stile di vita, a fare più attività fisica e a trovare più tempo per me stessa. Sono passati due mesi da quando ho fatto il test, ho perso cinque chili e ora mi sento benissimo.
(Christina Chalé, Grazia UK 2005)



Test genetici contro l’osteoporosi
Grazie al test genetico, ho scoperto di avere un rischio maggiore di osteoporosi. Ho seguito i consigli che mi sono stati dati in base al risultato del test, cambiando alimentazione e stile di vita, e oggi dopo due mesi sono dimagrita e mi sento piena di energia. Persino la mia psoriasi è scomparsa.
(Kelly Ratford, Grazia UK 2005)



Guida informativa sui test
Richiedila gratis!
Richiedila ora
Ordina il Box per il tuo test
In 48 ore a casa tua!
Ordina online
Dubbi sul test?
L’esperto risponde 
Compila il form
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato!
Iscriviti
Guida informativa sui test
Richiedila gratis!
Richiedila ora
Ordina il Box per il tuo test
In 48 ore a casa tua!
Ordina online
Dubbi sul test?
L’esperto risponde 
Compila il form
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato!
Iscriviti