Article Details

Prevenzione sanitaria: Italia all’ultimo posto tra i Paesi europei
In Europa il nostro Paese è all’ultimo posto nella spesa per la prevenzione sanitaria. L’Italia, infatti, spende soltanto lo 0,5% della spesa complessiva per la sanità, contro il 3,2% della Germania, il 3,6% della Svezia e il 4,8% dell’Olanda. Eppure numerosi studi dimostrano che investire nella prevenzione porterebbe a risparmiare, nell’arco di dieci anni, circa otto milioni di euro. Importanti sono sia la prevenzione primaria, volta a impedire comparsa di patologie grazie alle vaccinazione e a uno stile di vita sano, sia la prevenzione secondaria, il cui scopo è intercettare, attraverso gli screening genetici, una malattia che non si è ancora manifestata.

Fonte: Corriere.it
Print Bookmark and Share